Colonne per la ricarica di veicoli elettrici

Per quanto riguarda i sistemi di ricarica di vetture elettriche, questi dovranno essere abbinati a interventi trainanti relativi alla riqualificazione dell’involucro esterno dell’edificio o, ancora, in relazione alla predisposizione di impianti fotovoltaici per l’efficientamento termico ed energetico dello stabile. Non vi sono particolari limitazioni, ma le soluzioni scelte dovranno essere idonee alla ricarica rapida. 

Il Superbonus è un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Le nuove misure si aggiungono alle detrazioni previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, compresi quelli per la riduzione del rischio sismico (c.d. Sismabonus) e di riqualificazione energetica degli edifici (cd. Ecobonus).

Tra le novità introdotte, è prevista la possibilità, al posto della fruizione diretta della detrazione, di optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto dai fornitori dei beni o servizi o, in alternativa, per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante. In questo caso si dovrà inviare dal 15 ottobre 2020 una comunicazione per esercitare l’opzione. Il modello da compilare e inviare online è quello approvato con il provvedimento dell’8 agosto 2020.

La esperienza conta

Studiamo, revisioniamo e organizziamo tutta la documentazione necessaria per realizzare il tuo progetto, aderire al Superbonus 110 % del decreto Rilancio 2020 e consegnarti la tua nuova casa con tutti i lavori terminati

CONTATTACI